Villa Pamphili

Piccolo tempietto in marmo, realizzata da Andrea Busiri Vici verso la metà dell’Ottocento, ispirandosi all’architettura del Quattrocento. È stato voluto dal principe Filippo Andrea
Costruito verso la metà del Seicento, su progetto di Alessandro Algardi e Giovan Francesco Grimaldi, è collocato nel Giardino del Teatro. Il ninfeo è
La fontana, collocata lungo il lato sud del Giardino Segreto, è stata realizzata nel 1646 su progetto di Alessandro Algardi. È caratterizzata da una
Realizzata verso la metà del Seicento da Alessandro Algardi e Giovan Francesco Grimaldi, prende il nome dal giglio araldico dei Pamphilij che sormonta il
Situata non lontano dalla Villa Vecchia, è stata realizzata a metà del Seicento da Alessandro Algardi. Al centro della vasca circolare è una grande
Posta di fronte Villa Vecchia, è stata realizzata da Alessandro Algardi e Giovan Francesco Grimaldi verso la metà del Seicento. Si ritiene che rappresenti
Realizzato verso la metà del Seicento, prende il nome dall’esedra che chiede ad ovest il giardino e che ospitava spettacoli musicali e teatrali. A
Il giardino immediatamente a sud del Casino del Bel Respiro, progettato come un tipico “giardino all’italiana”, conserva tuttora il suo aspetto particolarmente affascinante e
Ingresso monumentale della villa, progettato da Andrea Busiri Vici e costruito tra il 1865 e il 1859. Al di sotto dell’arco centrale furono inseriti
La Palazzina è un edificio del Settecento, ristrutturato completamente da Andrea Busiri Vici durante l’Ottocento. Accanto sono presenti delle scuderie di grandi dimensioni con